Luma Luma - Associazione Culturale Aborigena Australiana
  ad un mondo più ampio
 

La grande inondazione




 

“Molto, molto tempo fa, prima del grande diluvio, vivevano sulla terra
 i Nurrumbunguttia o uomini e donne spirito. Sapevano che la terra era
piatta e che per lungo tempo era stata al buio, fino a quando Pupperrimbul,
un piccolo uccello con una macchia rossa sulla coda, aveva creato il sole.
Una volta che quella grande palla infuocata salì nel cielo diede luce e calore.

Ma anche se il mondo era caldo durante la giornata, alla notte i
Nurrumbunguttia avevano freddo e non gradivano mangiare la carne cruda,
così scoprirono il fuoco per scaldarsi e cuocere il cibo.

Poi sopraggiunse il diluvio. L’acqua straripò lentamente dal mare, finché
il suo livello superò quello dell’albero della gomma più alto. Sembrava una
vasta pianura blu, con solo le cime delle montagne che emergevano come
isole. L’acqua continuò a salire e alla fine anche le cime dei monti scomparvero.
Il mondo era un’enorme distesa piatta e non ci fu luogo in cui i Nurrumbung-
uttia potessero vivere. Molti annegarono, ma altri furono sorpresi da una
tromba d’aria che li sollevò nel cielo, dove si trasformarono in stelle, e alcuni,
che erano dei sulla terra, divennero dei del cielo. Fra loro c’era Pund-jli.
La Via Lattea fu costruita dai fuochi accesi dai Nurrumbunguttia quando
erano ancora sulla terra.

Lentamente le acque si ritirarono; riapparvero prima le vette dei monti e
poi le cime degli alberi. Il mare ritornò al suo posto e la terra cominciò a
fumare sotto il sole caldo. Animali, uccelli, insetti, rettili riapparvero ancora
ed edificarono sulla pianura le loro case, che si prosciugarono in fretta.

Allora Kararock e Berwooland Babinger, rispettivamente la figlia e il figlio di
Pund-jli, ritornarono sulla terra diventando il primo vero uomo e la prima
vera donna, che diedero origine alla razza umana. Wang, che era una stella,
rubò il fuoco dal cielo ancora una volta e lo diede loro; e così sulla terra ci
furono molti animali cacciati dagli uomini e dalle donne.

Ma gli spiriti dei Nurrumbunguttia, i vecchi spiriti del mondo sono ancora vivi. 
E’ per colpa loro se abbiamo l’oscurità, temporali, il male nel mondo di oggi.
E ricordatevi che se mai venisse ucciso un Pupperrimbul, si assisterebbe
ad un’altra inondazione.”


 

 
 
  Oggi ci sono stati già 5 visitatori Luma Luma Copyright  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=